E’ il 14 Settembre del 1736 quando a Gloucester, in Inghilterra, nasce Robert Raikes.

Nella sua giovinezza, dopo aver trovato lavoro come tipografo ed essere divenuto il direttore del Giornale di Gloucester, sentì una forte chiamata interiore ad occuparsi di una determinata categoria di persone: i bambini dei bassifondi inglesi. La corruzione e lo stato di degrado morale e fisico scosse profondamente questo giovane; infatti, tali ragazzi erano spesso provenienti da famiglie disagiate, analfabeti, sfruttati nei lavori forzati, privi di giochi ordinati e dati allo sbaraglio. Così, un giorno Robert Raikes, decide di andare dal pastore Thomas Stock, e dopo avergli esposto il suo desiderio di aiutare tale categoria e dopo aver pregato, capirono che sarebbe stata una buona idea iniziare delle riunioni domenicali per bambini e ragazzi: "domenicali" perchè durante la settimana i bambini erano spesso sfruttati nel lavoro minorile.

Così, dopo che Dio ebbe provveduto qualche aiuto umano a Robert Raikes, si avviò la Scuola Domenicale in casa: un luogo di ristoro per i ragazzi, in cui potevano giocare, imparare a leggere e scrivere, e istruirsi sulla Verità che sta scritta nella Bibbia; infatti, “manuale della Scuola Domenicale” era soltanto La Bibbia. Con il tempo il protagonista, ch’era un tipografo, cominciò a scrivere primi veri e propri manuali per la Scuola Domenicale.

Con dura fatica per le critiche ricevute, e spirito di servizio, si ebbero con il tempo grandi risultati: i ragazzi e le ragazze frequentavano con interesse le lezioni, l’alfabetizzazione cresceva, così come la pulizia e l’ordine personale, e la conoscenza di Gesù aumentava in ognuno che affidandosi a Lui veniva trasformato.

Robert Raikes lasciò la terra il 5 Aprile del 1811, la Scuola Domenicale ebbe ripercussione mondiale e nel 1831, le Scuole Domenicali della sola Inghilterra, rendevano servizio a 1.250.000 bambini.


Attualmente la Scuola Domenicale si può definire come una classe guidata da un credente della comunità chiamato generalmente "monitore", il quale insegna la Parola di Dio, la Bibbia, per fasce di età.