Chi Siamo


Siamo una Chiesa Cristiana Evangelica Pentecostale delle ADI.

Perché CHIESA?
Il termine deriva dal greco ekklêsia che significa assemblea o coloro che sono convocati.
Secondo la Bibbia la Chiesa è quell’assemblea composta da tutti coloro che hanno ricevuto la salvezza mediante la sola fede in Gesù Cristo, divenendo per la stessa fede il corpo di Cristo. Tali membri della Chiesa, non quantificabili poiché conosciuti esclusivamente da Dio, ricercano la comunione e l’edificazione in una chiesa locale come la nostra (Romani 16:5; Efesini 1:22, 23; Galati 1:1, 2).

Perché CRISTIANA?
Il termine significa letteralmente “appartenente al gruppo di Cristo”, così i seguaci verranno chiamati “cristiani” ovvero “aderenti o seguaci di Cristo”. La nostra chiesa locale si studia infatti di seguire tutto il messaggio biblico, quindi tutto l’insegnamento di Cristo Gesù rivelato nella Bibbia: questo è il motivo per cui la nostra chiesa è definita tale (Atti 11:26; 26:28; 1 Pietro 4:16).

Perché EVANGELICA?
Il termine significa “pertinente all’Evangelo” ed “evangelo” significa “buona notizia”. La buona notizia a cui ci riferiamo è quella presentata nei quattro vangeli della Bibbia: Matteo, Marco, Luca e Giovanni. In questi si ha l’adempimento di numerose profezie dell’Antico Testamento e viene annunciata la verità circa il Salvatore del mondo Cristo Gesù, che può essere sintetizzata in incarnazione, insegnamento, morte, risurrezione, ed esaltazione. Tale buona notizia può essere infine racchiusa in un versetto della Bibbia: ...Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3:16). Così la nostra fede si rifà a tutto il consiglio di Dio contenuto nella Bibbia, composta dall’Antico e dal Nuovo Testamento e il termine in questione viene utilizzato per sottolineare come tutto ruota attorno a Cristo Gesù, la buona notizia (Salmo 119:105; Atti 20:27; Galati 1:7).

Perché PENTECOSTALE?
l termine deriva da Pentecoste, una festa tradizionale ebraica. Per la chiesa cristiana il giorno della festa ebraica assunse un’importanza fondamentale; infatti proprio in quel giorno si verificò l’adempimento della promessa che Gesù aveva fatta ai discepoli: ...riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi...(Atti 1:8).

Dato il riscontro di tutto il consiglio biblico, crediamo che tale esperienza sia attuale e che quanti hanno già esperimentato la salvezza in Cristo Gesù e ricercano tale dono divino, saranno riempiti di Spirito Santo con il segno iniziale del parlare in altre lingue, per adempiere con franchezza e potenza la volontà di Dio (Gioele 2:28, 29; Atti 2:39; 4:31).

Perché ADI?
L’acronimo si esprime in Assemblee di Dio in Italia. E’ questa la denominazione di cui facciamo parte. Questa denominazione unisce un ampio numero di chiese cristiane evangeliche pentecostali sul territorio nazionale con le quali condividiamo la stessa fede, inoltre veniamo così riconosciuti dallo Stato Italiano come Ente Morale di Culto*.


*Ente Morale di Culto - D.P.R. 5.12.1959 n.1349 / Legge 22.11.1988 n.517